ULTIME NOTIZIE
logo-youtubelogo-facebooklogo-twitterlogo-emaillogo-telefono

  • Visite: 1785

REGOLAMENTO 

1 Manifestazione
Il torneo si svolgerà nella struttura del ASD Trieste Calcio adottando il regolamento del calcio a 7
tradizionale.
Il torneo si suddivide in due parti:
-­‐ Crese Over 45
-­‐ Crese Over 50

 I due tornei saranno separati con un campione di “categoria” che riceverà la sua Coppa (vincitore Over 45 e vincitore Over 50). 

 Le due compagini vincitrici della propria “categoria” si affronteranno per vincere la Supercoppa CRESE Veterani. 

Crese Over 45
Possono partecipare tutti i giocatori nati nel 1969 (anche se compiono i 45 anni a dicembre)
possono giocare senza alcun vincolo.
NON E’ POSSIBILE SCHIERARE ALCUN FUORIQUOTA AD ECCEZIONE DEL PORTIERE (libero senza
vincoli d’età)
Non possono partecipare giocatori che siano stati tesserati FIGC nell’anno calcistico in corso.
 

Crese Over 50
Possono partecipare tutti i giocatori nati nel 1964 (anche se compiono i 50 anni a dicembre)
possono giocare senza alcun vincolo.
NON E’ POSSIBILE SCHIERARE ALCUN FUORIQUOTA AD ECCEZIONE DEL PORTIERE (libero senza
vincoli d’età)
Non possono partecipare giocatori che siano stati tesserati FIGC nell’anno calcistico in corso.

La tipologia del torneo dipende dal numero di partecipanti ma il regolamento vale sia per gli Over
45 sia per gli Over 50.
Le gare saranno disputate in due tempi da 25 minuti con un intervallo di 5 minuti . Non sono
previsti time-­‐out.
Ogni squadra potrà sostituire i propri giocatori infinite volte purché venga fatto a gioco fermo, e
con la conferma del direttore di gara.
Ogni squadra che vince guadagnerà 3 punti, il pareggio 1 punto e la sconfitta 0 punti.
In caso di arrivo a pari punti durante la fase eliminatoria tra 2 o più squadre, il criterio per decidere chi accederà alla fase ad eliminazione diretta, sarà il seguente nell’ esatto ordine scritto qui di seguito:
- scontri diretti
- differenza reti (segnati/subiti)
- goal fatti
- goal subiti
- infine estrazione

Un pareggio nelle gare ad eliminazione diretta, porterà direttamente ai calci di rigore.
Solo durante la finale ci saranno due tempi supplementari di 5 minuti per tempo, se alla fine dei due tempi supplementari le squadre saranno ancora in parità, si andrà ai calci di rigore.
Ci saranno 5 calci di rigore per squadra, che dovranno esser calciati dai presenti in campo alla fine dei tempi regolamentari, se ci sarà ancora parità, si andrà ad oltranza sempre con i giocatori presenti in campo alla fine dei tempi regolamentari compreso il portiere. Se ci sarà ancora parità dopo il settimo giocatore, si ricomincia con il primo calciatore.

2 Moduli d’iscrizione
I moduli d’iscrizione dovranno essere consegnati all' organizzazione entro e non oltre il giorno delle estrazioni dei gironi, nel caso in cui la squadra non si fosse interessata a rispettare tale scadenza, la stessa è da considerarsi non partecipante.
I moduli d'iscrizione squadra e delle assicurazioni si possono tranquillamente scaricare dal menù a
tendina del sito www.cresecup.com

3 La Squadra
Ogni Squadra Potrà avere un massimo di 20 giocatori. I giocatori non potranno gareggiare con due o più squadre. Un giocatore potrà essere cancellato dalla lista generale e sostituito da uno nuovo , solo se gli stessi non hanno ancora fatto una presenza in campo e/o in panchina durante la manifestazione e sarà cura della squadra interessata fornire tempestivamente la variazione agli organizzatori del torneo. Questa procedura sarà accettata solo entro i gironi di qualificazione.

Liste gara
Le liste gara saranno preparate dall’organizzazione presso il Punto d’Informazione. Le squadre dovranno ritirare le liste almeno 15 minuti prima e riconsegnarle entro 10 minuti dal fischio d'inizio debitamente compilate con la numerazione corretta all' organizzazione che le passerà all’arbitro per l’appello.

Se si aggiunge un giocatore bisogna comunicarlo prima possibile all’organizazzione ed allegare il modulo d’aggiunta più la quota dell’assicurazione da voi scelta (vedi sotto).

Assicurazione e infortuni
Il comitato organizzatore obbliga le squadre ad assicurare i singoli giocatori contro gli infortuni per
l’intera durata del torneo e non sono riconosciute assicurazioni al di fuori da quelle fornite dal
comitato. Ogni singola squadra dovrà impegnarsi di fornire all'organizzazione le decisioni e le quote delle assicurazioni per giocatore entro e non oltre la prima gara da disputare,nel momento in cui un giocatore non risultasse assicurato con una delle nostre convenzione lo stesso non potrà giocare fino a versamento avvenuto.
Il comitato organizzatore e la direzione del campo di gioco non assumono alcuna responsabilità penale o civile per incidenti di vario genere alle persone o alle cose, danneggiamenti, perdite valori, materiale sportivo ed effetti personali.
in caso di infortunio sul campo di gioco, lo stesso deve venir segnalato all' arbitro ( che riporterà l'episodio nel rapporto di gara).
L' infortunato deve farsi carico inoltre di:
- farsi rilasciare immediatamente il referto del pronto soccorso o dal medico di base
- compilare il modulo d' infortunio nella parte di propria competenza e far compilare al proprio
medico nello specifico settore
-contattare l' assicurazione nei tempi previsti dalla stessa
A tal proposito (in convenzione con l’ MSP) è possibile usufruire delle seguenti proposte:

-A2 Soccer Card (consigliata da Crese Cup) € 5,00 a socio
Prima Visita Gratuita da Crcv Fisiosan (http://www.crcv.it/)
Morte € 100.000 invalidità perm. € 100.000 Rimborso spese € 560,00 franchigia 10% Franchigia
Assoluta 5% Rimborso spese mediche € 560,00 Scoperto 10% minimo di € 50,00 Diaria da ricovero
€ 20,00 Franchigia 5 gg - max 30 Diaria da gesso € 10,00 Franchigia 5 gg – max 30

-A1 violet card € 3,00 a socio morte € 80.000
– invalidità perm. € 80.000 no rimborso spese

-A3 integrativa €14,00 a socio morte € 80.000
- invalidità perm. € 100.000 rimborso spese € 5.000,00 franchigia 10% diaria da ricovero € 20,00
Tecarterapia Trieste|Onde D'urto Trieste-Fisiosan www.crcv.it

Numero minimo di giocatori
Il numero minimo di giocatori per poter incominciare e/o proseguire una partita è di 5 per squadra nel caso una delle due squadre si trovi a non rispettare tale regola, perderà automaticamente 3-­‐0 a tavolino.

Spostamento gara
Un qualsiasi spostamento di gara dovrà essere richiesto nella giornata di estrazione del calendario e sarà concesso solo con accettazione della squadra avversaria, una qualsiasi richiesta di spostamento successiva verrà richiesta la somma di euro 25.00.

Rinunce all’ incontro
Le squadre dovranno presentarsi in campo con le liste gara regolarmente consegnate al Punto d’Informazione da mettere a disposizione dell’arbitro anche in caso di maltempo, salvo diverse disposizioni da parte del comitato organizzatore. Se la squadra non ottemperasse a tale prassi, sarà ritenuta perdente a tavolino.

Abbandono del campo prima del termine della gara
La squadra che abbandona il campo prima del termine della gara verrà considerata rinunciataria con la conseguenza della perdita dell’ incontro a tavolino per 3 a 0, o nel caso in cui il risultato al momento della sospensione fosse maggiore a favore della squadra avversaria verrà segnato il punteggio attuale, es.( rinunciataria 3 avversaria 6, risultato segnato 3-­‐6).

Tempi di attesa inizio gara
E' consentito alle squadre di chiedere 10 minuti di attesa sull' orario ufficiale gara a causa di una inferiorità numerica a 7 giocatori.

Ammonizioni ed espulsioni
Un giocatore ammonito per due volte anche non consecutive durante i gironi, viene squalificato per una giornata che dovrà scontare nella prima partita a disposizione.

Le ammonizioni saranno azzerate alla conclusione dei gironi di qualificazione, diversamente invece le espulsioni saranno da considerarsi da scontare. Se qualche giocatore dovesse trasgredire a tale regola lo stesso verrà automaticamente squalificato per tutto il proseguirsi della manifestazione, e la squadra verrà sanzionata con la perdita per 3 a 0 a tavolino nella partita ove il trasgressore abbia fatto presenza pur dovendo scontare la squalifica.

Sanzioni
Nel caso in cui venga sorpreso qualche giocatore o responsabile di squadra a calciare intenzionalmente un pallone fuori dal recinto di gioco perdendo così lo stesso e quindi causando un danno monetario a gli organizzatori, l’interessato dovrà ritenersi obbligato a risarcire l’ organizzazione dell’ intero costo del pallone.
Stessa cosa viene ritenuta valida se dovesse venir danneggiato intenzionalmente uno o più triangolari di bordo campo.

Per ogni altra informazione chiamare :
Riccardo 3357514898 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Mattia 3485809915

 

Share on Myspace

hit counter joomla