ULTIME NOTIZIE
logo-youtubelogo-facebooklogo-twitterlogo-emaillogo-telefono

  • Visite: 2048

REGOLAMENTO

  • 1 Manifestazione  

Il torneo si svolgerà nella struttura dell’ASD Trieste Calcio adottando il regolamento del calcio a 7 tradizionale. Il tutto avrà inizio il 16 Giugno con una fase preliminare dove si qualificheranno leprime due formazioni di ogni girone, queste poi daranno vita all'eliminazione diretta degli ottavi,

dove la prima classificata di ogni girone si scontrerà con la seconda di un altro, chi perde sarà
eliminato (in base alle squadre iscritte ci potranno essere delle variazioni). In caso di arrivo a pari
punti tra 2 o 3 squadre, il criterio per decidere chi accederà agli ottavi di finale, sarà il seguente nell’
esatto ordine scritto qui di seguito: scontri diretti, differenza reti (segnati/subiti), goal fatti, goal
subiti, e infine in caso di ulteriore parità, le squadre si scontreranno a i rigori.
Dopo si proseguirà con i quarti, semifinali e al 9 Luglio si svolgeranno le finali, le prime 2 classificate poi daranno vita
alla finali regionali l’11 e 12 Luglio. Le squadre eliminate nei gironi verranno automaticamente
iscritte al torneo CRESEREPLAY. Le gare saranno disputate in due tempi da 25 minuti con un
intervallo di 5 minuti, non sarà possibile richiedere un time-out. Ogni squadra potrà sostituire i
propri giocatori infinite volte purché venga fatto a gioco fermo, e con la conferma del direttore di
gara. Ogni squadra che vince guadagnerà 3 punti, il pareggio 1 punto e la sconfitta 0 punti. Un
pareggio nelle gare a eliminazione diretta porterà a due tempi supplementari di 6 minuti per tempo,
se alla fine dei due tempi supplementari le squadre saranno ancora in parità, si andrà a i rigori.

  • 2 Moduli d’iscrizione

I moduli d’iscrizione dovranno essere consegnati all' organizzazione entro e non oltre il giorno
dell’estrazioni dei gironi, nel caso in cui la squadra non si fosse interessata a rispettare tale
scadenza, la stessa è da considerarsi non partecipante.
I moduli d'iscrizione squadra e delle assicurazioni si possono scaricare dal menù a tendina del sito
www.cresecup.com

  • 3 La Squadra

Ogni squadra potrà avere un massimo di 14 giocatori. I giocatori non potranno gareggiare con due o
più squadre, nel caso in cui una squadra non rispetti tutto ciò perderà automaticamente a tavolino.
Una volta consegnata la lista giocatori non sarà più possibile modificarla.

  • 4 Rigori

Se prima di iniziare i tiri di rigore una squadra ha un numero di calciatori maggiore dell'altra, deve
escludere alcuni dei propri calciatori dal prendere parte ai tiri al fine di eguagliare il numero a
quello della squadra avversaria. Tuttavia se un calciatore viene espulso o si infortuna durante la
serie dei rigori, l'altra squadra non dovrà diminuire il proprio numero per eguagliare quello della
squadra avversaria. Solo i giocatori in campo alla fine della partita possono calciare i tiri di rigore.
La squadra che ha diritto di decidere se calciare il primo o il secondo rigore viene decisa dal lancio
di una moneta, mentre l’arbitro sceglie la porta dove verranno calciati i rigori da entrambe le
squadre. Tutti i giocatori, ad esclusione dei portieri e del tiratore, devono rimanere nel cerchio di
centrocampo. Il tiro di rigore viene battuto come un calcio di rigore. In ogni tiro la palla viene
posizionata sul dischetto di rigore e solo il portiere può difendere la propria porta. Il portiere deve
rimanere sulla linea di porta finché la palla non viene calciata dal tiratore avversario. Se il portiere
avanza in anticipo e para il tiro l'arbitro può far ripetere il tiro di rigore. Ogni tiratore può calciare la
palla solo una volta per tentativo. Se la palla viene parata, ma non trattenuta, dal portiere il tiratore
non può calciare nuovamente (a differenza di un calcio di rigore). Ugualmente non può tirare sulla
ribattuta di palo o traversa (in questo caso come avviene nei calci di rigore).Una rete è comunque
valida se, prima di entrare in porta, il pallone colpisce il palo, la traversa o il portiere, o prima il
palo (o traversa) e poi rimbalza sul portiere. Valida anche nel caso in cui il pallone, prima di
entrare, rimbalzi sulla linea di porta dopo aver colpito la traversa. Le squadre si alternano nella
battuta dei tiri di rigore finché entrambe non ne hanno battuti cinque a testa. Tuttavia se una squadra
ha segnato più rigori dell'altra e questa nemmeno segnando tutti i tiri di rigore ancora rimasti può
eguagliarla, i tiri di rigore terminano in anticipo. Se alla fine dei dieci rigori (cinque turni di tiro per
ogni squadra) le squadre hanno realizzato lo stesso numero di reti si continuerà a oltranza con un
tiro a testa finché, dopo aver eseguito lo stesso numero di tiri, una squadra si trovi in vantaggio
rispetto all'altra. È concessa solo la sostituzione del portiere in caso di infortunio durante i tiri di
rigore e solo se la squadra non ha già esaurito tutte le sostituzioni consentite dal regolamento della
competizione. In caso di espulsione del portiere quest'ultimo dovrà essere sostituito da un calciatore
che si trovava sul terreno di gioco al termine della gara. In qualsiasi momento, invece, un giocatore
avente diritto di calciare i tiri di rigore può assumere il ruolo di portiere. Nessun giocatore può tirare
un secondo tiro di rigore finché tutti i propri compagni che erano in campo alla fine della partita e
non espulsi non hanno tirato il proprio (portiere incluso). Le eventuali serie di tiri successive alla
prima possono essere effettuate con un ordine di tiratori diverso.

  • 5 Liste gara

Le liste gara dovranno essere pervenute all' organizzazione entro 15 minuti dal fischio d'inizio
anche in caso di maltempo, salvo diverse disposizioni da parte del comitato organizzatore.
Se la squadra non ottemperasse a tale prassi, sarà ritenuta perdente a tavolino.

  • 6 Limiti d' eta per i partecipanti

Sono ammessi alla manifestazione tutti i giocatori con almeno 16 anni compiuti, verranno accettati
solo nel caso in cui venga presentata la liberatoria fornita dall’organizzazione con in allegato
fotocopia della carta d’identità del genitore.
Diverso invece per i dirigenti e/o accompagnatori ufficiali, allenatori delle squadre i quali devono
aver compiuto 18 anni, in caso contrario non saranno accettati nelle documentazioni varie della
manifestazione e quindi non potranno entrare in campo con una delle qualifiche sopra menzionate.

  • 7 Assicurazione e infortuni

Il comitato organizzatore e la direzione del campo di gioco non assumono alcuna
responsabilità penale o civile per incidenti di vario genere alle persone o alle cose,
danneggiamenti, perdite valori, materiale sportivo ed effetti personali.
in caso di infortunio sul campo di gioco, lo stesso deve venir segnalato all' arbitro ( che riporterà l'
episodio nel rapporto di gara).
Tutti i giocatori iscritti verranno automaticamente assicurati dall’ associazione organizzatrice
tramite tesseramento

  • 8 Numero minimo di giocatori

Il numero minimo di giocatori per poter incominciare e/o proseguire una partita è di 5 per squadra
nel caso una delle due squadre si trovi a non rispettare tale regola, perderà automaticamente 3-0 a
tavolino.

  • 9 Rinunce all’ incontro

Le squadre dovranno presentarsi in campo con le liste gara regolarmente compilate a disposizione
dell’arbitro anche in caso di maltempo, salvo diverse disposizioni da parte del comitato
organizzatore, se la squadra non ottemperasse a tale prassi, sarà ritenuta perdente a tavolino.

  • 10 Abbandono del campo prima del termine della gara

La squadra che abbandona il campo prima del termine della gara verrà considerata rinunciataria con
la conseguenza della perdita dell’ incontro a tavolino per 3 a 0.

  • 11 Tempi di attesa inizio gara

E' consentito alle squadre di chiedere 10 minuti di attesa sull' orario ufficiale gara a causa di una
inferiorità numerica a 7 giocatori.

  • 12 Ammonizioni ed espulsioni

Un giocatore ammonito per due volte anche non consecutive durante i gironi, viene squalificato per
una giornata che dovrà scontare nella prima partita a disposizione.
Le ammonizioni saranno azzerate alla conclusione dei gironi di qualificazione, diversamente invece
le espulsioni saranno da considerarsi da scontare. Se qualche giocatore dovesse trasgredire a tale
regola lo stesso verrà automaticamente squalificato per tutto il proseguirsi della manifestazione, e la
squadra verrà sanzionata con la perdita per 3 a 0 a tavolino nella partita ove il trasgressore abbia
fatto presenza pur dovendo scontare la squalifica.

Share on Myspace

hit counter joomla