ULTIME NOTIZIE
logo-youtubelogo-facebooklogo-twitterlogo-emaillogo-telefono

  • Visite: 1352

REGOLAMENTO
1 Manifestazione
Tutte le squadre eliminate dai gironi dei tornei cresecup Trieste e creseleague saranno
automaticamente ammesse al cresereplay. Il calendario delle partite verrà pubblicato alla sera dell’
ultima partita dei gironi cup e league, le squadre si affronteranno in questo ordine: la 3a del girone
A nel cup si scontrerà con la 4a del girone A league, la 4a del girone A cup contro la 3a del girone A
del league e ripetuto così per ogni girone. Il torneo adotterà la regola dell’ eliminazione diretta.
Il torneo si svolgerà adottando il regolamento del calcio a 7 con le uniche differenze che i falli
laterali dovranno essere battuti con i piedi e le rimesse dal fondo invece dovranno esser fatte con le
mani.
Le gare saranno disputate in due tempi da 18 minuti con un intervallo di 4 minuti durante le quali
non sarà possibile richiedere un time-out.
Per le squadre che hanno partecipato al creseleague non esisterà più la regola dell obbligo d’ avere 2
giocatori tesserati in campo e uno in panchina, ma bensì potranno giocare tutti e 3 in contemporanea
durante la la gara da disputarsi.
Ogni squadra potrà sostituire i propri giocatori infinite volte purché venga fatto a gioco fermo, e con
la conferma del direttore di gara.
Ogni squadra che vince guadagnerà 3 punti, il pareggio 1 punto e la sconfitta 0 punti.
Il pareggio nelle gare, porterà direttamente ai rigori, dove a turno un giocatore per squadra calcierà
dal dischetto di rigore. La squadra che totalizza il maggior numero di reti al termine della serie di 5
tiri vince la partita, se dopo la prima serie permane la parità, si proseguirà ad oltranza con i restanti
giocatori, con serie di un tiro ciascuna squadra.
Ogni giocatore non può ripetere più di una volta la sua prova se non per effettiva mancanza di altri
giocatori disponibili.
2 Lista giocatori
L’ organizzazione farà fede alla lista giocatori più aggiornata già fornita dalla squadra nel torneo
precedente.
Ogni squadra potrà aggiungere 2 giocatori tesserati e non, purchè non abbiano già partecipato con
altre squadre eliminate dal cresecup o dal creseleague.
3 La Squadra
Ogni Squadra Potrà avere un massimo di 18 giocatori. I giocatori non potranno gareggiare con due
o più squadre. I giocatori tesserati che hanno parteciapato sia al cresecup che al creseleague con
squadre diverse, nel crese replay dovrà gareggiare con la squadra del creseleague.
5 Liste gara
Le liste gara dovranno essere pervenute all' organizzazione entro 15 minuti dal fischio d'inizio,
anche in caso di maltempo, salvo diverse disposizioni da parte del comitato organizzatore.
Se la squadra non ottemperasse a tale prassi, sarà ritenuta perdente a tavolino.
6 Limiti d' eta per i partecipanti
Sono ammessi alla manifestazione tutti i giocatori con almeno 16 anni compiuti,in caso contrario
verranno accettati solo nel caso in cui venga presentata l' autorizzazione a partecipare da parte di chi
esercita la patria potestà del minore con in allegato una fotocopia del documento d' identità.
Diverso invece per i dirigenti e/o accompagnatori ufficiali, allenatori delle squadre i quali devono
aver compiuto 18 anni, in caso contrario non saranno accettati nelle documentazioni varie della
manifestazione e quindi non potranno entrare in campo con una delle qualifiche sopra menzionate.
7 Assicurazione e infortuni
Per tutti i giocatori che hanno già partecipato ai tornei cresecup e creseleague non c’è l obbligo di
dover fare un ulteriore assicurazione in quanto sono da ritenersi già assicurati precedentemente.
Il comitato organizzatore obbliga le squadre ad assicurare i singoli giocatori aggiunti contro gli
infortuni per l’intera durata del torneo e non sono riconosciute assicurazioni al di fuori da quelle
fornite dal comitato. Ogni singola squadra dovrà impegnarsi di fornire all'organizzazione le
decisioni e le quote delle assicurazioni per giocatore entro e non oltre la prima gara da disputare,nel
momento in cui un giocatore non risultasse assicurato con una delle nostre convenzione lo stesso
non potrà giocare fino a versamento avvenuto.
Il comitato organizzatore e la direzione del campo di gioco non assumono alcuna
responsabilità penale o civile per incidenti di vario genere alle persone o alle
cose,danneggiamenti, perdite valori, materiale sportivo ed effetti personali.
in caso di infortunio sul campo di gioco,lo stesso deve venir segnalato all' arbitro ( che riporterà l'
episodio nel rapporto di gara).
L' infortunato deve farsi carico inoltre di:
- farsi rilasciare immediatamente il referto del pronto soccorso o dal medico di base
- compilare il modulo d' infortunio nella parte di propria competenza e far compilare al proprio
medico nello specifico settore
-contattare l' assicurazione nei tempi previsti dalla stessa
A tal proposito (in convenzione con l’ MSP) è possibile usufruire delle seguenti proposte:
-A2 Soccer Card (consigliata da Crese Cup) € 5,00 a socio
Prima Visita Gratuita da Crcv Fisiosan (http://www.crcv.it/)
Morte € 100.000 invalidità perm. € 100.000 Rimborso spese € 560,00 franchigia 10% Franchigia
Assoluta 5% Rimborso spese mediche € 560,00 Scoperto 10% minimo di € 50,00 Diaria da ricovero
€ 20,00 Franchigia 5 gg - max 30 Diaria da gesso € 10,00 Franchigia 5 gg – max 30
-A1 violet card € 3,00 a socio morte € 80.000
– invalidità perm. € 80.000 no rimborso spese
-A3 integrativa €14,00 a socio morte € 80.000
- invalidità perm. € 100.000 rimborso spese € 5.000,00 franchigia 10% diaria da ricovero € 20,00
Tecarterapia Trieste|Onde D'urto Trieste-Fisiosan
www.crcv.it
8 Numero minimo di giocatori
Il numero minimo di giocatori per poter incominciare e/o proseguire una partita è di 5 per squadra
nel caso una delle due squadre si trovi a non rispettare tale regola, perderà automaticamente 3-0 a
tavolino.
9 Spostamento gara
Un qualsiasi spostamento di gara dovrà essere richiesto nella giornata di estrazione del calendario e
sarà concesso solo con accettazione della squadra avversaria e\o solo per concomitanza con il
calendario del torneo Il Giulia, una qualsiasi richiesta di spostamento successiva verrà richiesta la
somma di euro 50.00.
10 Rinunce all’ incontro
Le squadre dovranno presentarsi in campo con le liste gara regolarmente compilate a disposizione
dell’arbitro anche in caso di maltempo, salvo diverse disposizioni da parte del comitato
organizzatore.se la squadra non ottemperasse a tale prassi, sarà ritenuta perdente a tavolino.
11 Abbandono del campo prima del termine della gara
La squadra che abbandona il campo prima del termine della gara verrà considerata rinunciataria con
la conseguenza della perdita dell’ incontro a tavolino per 3 a 0, o nel caso in cui il risultato al
momento della sospensione fosse maggiore a favore della squadra avversaria verrà segnato il
punteggio attuale, es.( rinunciataria 3 avversaria 6, risultato segnato 3-6).
12 Tempi di attesa inizio gara
E' consentito alle squadre di chiedere 10 minuti di attesa sull' orario ufficiale gara a causa di una
inferiorità numerica a 7 giocatori.
13 Ammonizioni ed espulsioni
Un giocatore ammonito per due volte anche non consecutive durante il torneo, viene squalificato
per una giornata che dovrà scontare nella prima partita a disposizione.
Se qualche giocatore dovesse trasgredire a tale regola lo stesso verrà automaticamente squalificato
per tutto il proseguirsi della manifestazione, e la squadra verrà sanzionata con la perdita per 3 a 0 a
tavolino nella partita ove il trasgressore abbia fatto presenza pur dovendo scontare la squalifica.
14 Sanzioni
Nel caso in cui venga sorpreso qualche giocatore o responsabile di squadra a calciare un pallone
fuori dal recinto di gioco perdendo così lo stesso e quindi causando un danno monetario a gli
organizzatori, l’ interessato dovrà ritenersi obbligato a risarcire l’ organizzazione dell’ intero costo
del pallone.
Stessa cosa viene ritenuta valida se dovesse venir danneggiato intenzionalmente uno o più
triangolari di bordo campo, o una qualsiasi parte della struttura di gioco.

Share on Myspace

hit counter joomla